Vogliamo Respirare Aria Nuova


Archivio articoli

01.03.2017 00:30

INCIDENTE SVERSAMENTO IDROCARBURI E SOSTANZE CHIMICHE COVA DI VIGGIANO DENUNCIA LIBERIAMO LA BASILICATA ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI POTENZA

Liberiamo la BASILICATA nelle figure del Presidente pro tempore Giuseppe Di Bello, nato a Potenza il 02 gennaio 1963 ed ivi residente  e ing Giuseppe Cancellieri nato il 17/06/1951 a Potenza e residente a Pignola (PZ)  espongono e denunciano all'autorità in indirizzo quanto segue: da...

—————

21.01.2017 10:14

REDDITO DI CITTADINANZA SUBITO

Il dato dei senza reddito in Basilicata come nel resto del SUD Italia è diventato allarmante, se la passano leggermente meglio al centro ed al Nord Italia ma non molto. Eppure qualcosa di elementare e di semplice come la garanzia prevista nella Carta Costituzionale "La Repubblica Italiana è una...

—————

04.01.2017 12:36

I Rifiuti pericolosi smaltiti annualmente in Basilicata RADDOPPIANO i quantitativi dei non pericolosi

Giocare con i numeri, confondere, nascondere, evitare di creare l'allarme è un gioco che è stato costruito ad arte per far continuare a smaltire illegalmente centinaia di migliaia di tonnellate annue di rifiuti pericolosi. Il punto di tutto il ragionamento è la totale inadeguatezza e collusione tra...

—————

21.12.2016 18:35

Lucano addetto al trasporto di liquami, morto per le esalazioni dei fanghi definiti "NON PERICOLOSI"

  Era arrivato appena ieri per scaricare liquami definiti non tossici oggi è stato ritrovato  morto  all’interno della cisterna  del suo camion. Un Lucano di 39 anni di Brienza (PZ) arrivato il 20 dicembre  a Ravenna per scaricare  per una ditta della sua...

—————

21.12.2016 14:30

Liberiamo LA BASILICATA è stata dichiarata ammissibile quale parte civile nel processo contro l'ENI Potenza 21/12/2016

—————

12.12.2016 16:18

Il Movimento Liberiamo LA BASILICATA sostiene la battaglia civile dell'AIVS (Associazione Italiana Vittime delle Sette). Vicini al suo Presidente Tony Occhiello ed a tutti i fondatori

Il Movimento Civico liberiamo LA BASILICATA sostiene la battaglia civile e democratica dell'Associazione senza scopo di lucro AIVS nella battaglia civile e democratica finalizzata a difendere le vittime dirette ed indirette delle culti degenerativi dell'individuo  operanti in Italia e con il...

—————

09.12.2016 18:20

Il Presidente della Repubblica e la Corruzione nella Politica più grave va avversata senza equivoci o timidezze

Come dar torto al Presidente della Repubblica Mattarella quando definisce ancora più grave la corruzione in politica? E come non essere d'accordo quando invita le Istituzione a fare scelte coerenti per combatterla. Bene allora per cortesia vorremmo sapere perchè accade che non siamo tutti uguali...

—————

09.12.2016 00:45

Felice Giorno dello Schiavo liberiamo LA BASILICATA con la gente e contro la dittatura dell'Arzerbaijan non confondeteci con il Senatore M5S Petrocelli

Liberiamo LA BASILICATA stigmatizza  la presenza del Senatore del M5S alla Corte del dittatore dell'Arzerbaijan, un Paese che ha negato il visto alla giornalista Milena Gabanelli e che sistematicamente spegne le proteste del popolo con arresti, con violenze e con trattamenti privi di ogni qual...

—————

06.12.2016 00:40

Liberiamo LA BASILICATA si associa alla richiesta di dimissioni del Governatore Pittella espressa dal Coordinamento Nazionale NO TRIV

Il Movimento liberiamo LA BASILICATA dichiara pubblicamente la propria adesione integrale al documento espresso dal Coordinamento Nazionale NO TRIV, rispetto alle dimissioni dei Governatori di quelle regioni nelle quali al REFERENDUM COSTITUZIONALE ha vinto il NO contro gli inviti a votare SI di...

—————

01.12.2016 00:10

Le condanne plurime della Corte dei Conti? Risarcito il danno la causa di incompatibilità è rimossa e continuano a malgovernare come se nulla fosse successo.

Oggi ci occupiamo di quell'interrogativo che serpeggia in molti cittadini Lucani i quali spesso confrontandosi rispetto ad accadimenti recenti non riescono a darsi una spiegazione sul perchè poi certi Amministratori politici pur essendo stati pizzicati con le mani nella marmellata... cioè pur...

—————