Vogliamo Respirare Aria Nuova


l'INQUINAMENTO E I TUMORI IN BASILICATA............

21.10.2014 20:50

l'INQUINAMENTO E I TUMORI IN BASILICATA

La Basilicata è la regione più colpita da tumori , nel resto d’Italia il picco delle forme tumorali si è registrato nel lontano 85 , da allora sono in calo , mentre in controtendenza, in Basilicata siamo in una situazione di perenne picco. Le cause sono l’acqua che beviamo, gli alimenti , l’aria che respiriamo ,ecc .
Le zone ritenute a maggior rischio e pericolo sono:
la Val Basento ;
la zona circostante ITREC (Enea, zona Trisaia tra Policoro e Rotondella);
la zona Sud ai confini con la Calabria per la presenza di rocce con amianto;
Tito Scalo e Ferrandina

Dati contenuti nel “ Current Cancer Profiles of the Italian Regions”:
Aumento soprattutto tra gli uomini (ASL n.1 Venosa )di
LEUCEMIE
NEOPLASIE ALLA PROSTATA
NEOPLASIE AL POLMONE,AL RETTO, AL COLON, ALLO STOMACO

Tra le donne invece si registra un aumento( soprattutto MATERA ASL n. 4)
TUMORE ALL’UTERO, ALLA MAMMELLA , ALL‘OVAIO .
Aumenti in tutta la regione di
SARCOME EPATICO
TUMORI DA AMIANTO
SU 100.000 abitanti 11 nascono con la Sindrome di Down percentuale molto più alta rispetto alle atre regioni Italiane
Il 5 % dei tumori registrati ha carattere ereditario .. il resto deriva dal rapporto dell’uomo con l’ambiente.
Matera è la provincia in cui si registra la più alta percentuale di Tumori d’Italia:
TUMORI allo STOMACO 11,97 % a Matera, a Potenza 11,61 % , addirittura più alte di Taranto 10,47 %

Direttivo di Liberiamo La Basilicata  

Rosetta Ottomano

—————

Indietro